Arte e Cultura

Teatro Stabile Mercadante - Napoli


La Storia

Il Teatro Mercadante nasce come "Teatro del Fondo", dal nome duna società militare (Fondo di separazione dei lucri) che, con i proventi confiscati al Disciolto Ordine dei Gesuiti, mise in opera la struttura nel 1777-78, affidandone la progettazione al colonello siciliano Francesco Securo.
Aperto al pubblico nel 1779 con lopera di Giovambattista Lorenzi, 'L'infedele Fedele', musicata da Domenico Cimarosa, fu consacrato prevalentemente al genere operistico (Opera buffa e Opera seria).
Attivamente partecipe dei cambiamenti politici e culturali avviati dalla Repubblica Partenopea nel 1799, fu rinominato Teatro Patriottico e inaugurato con la rappresentazione dellAristodemo di Monti alla presenza del generale Championnet, acclamatissimo dal pubblico.
Successivamente continuò ad ospitare drammi politici, tra cui quello che costò a Cimarosa la possibilità di rimanere a Napoli una volta ripristinata la monarchia.
Con la Restaurazione il Teatro Mercadante recuperò la propria vocazione operistica e - specialmente nel periodo in cui fu diretto dallimpresario Domenico Barbaja - accolse musicisti come Rossini, Bellini, Donizetti, Mozart e Verdi.
Nel 1870 il teatro cambiò nome in onore di Francesco Saverio Mercadante, musicista pugliese formatosi a Napoli, e fu oggetto di diversi restauri (al 1893 risale la facciata delling. Pietro Pulli).
Tra la fine dellOttocento e gli inizi del Novecento diede accoglienza alla grande prosa italiana e internazionale: Adelaide Ristori, Fanny Sadowski, Ermete Zacconi, Eleonora Duse, Sarah Bernardt e Coquelin furono gli acclamati protagonisti di quella fertile stagione, insieme con gli esponenti di punta del teatro napoletano (Antonio Petito, Eduardo Scarpetta, Roberto Bracco), amatissimi dal pubblico.
Con un occhio sempre rivolto alle novità, il Teatro Mercadante ospitò nel 1914 una discussa Serata Futurista organizzata da Marinetti.
Qualche tempo dopo suoi prestigiosi ospiti furono Marta Abba e Luigi Pirandello.
Nel corso dei restauri effettuati tra il 1920 ed il 1938 il soffitto si arricchì dun pregevole dipinto a tempera raffigurante 'Napoli Marinara' di Francesco Galante.
Diretto per circa un triennio da Franco Enriquez, nel 1963 il Teatro chiuse i battenti per inagibilità.
Riaprì soltanto dieci anni dopo, quando - passato dal controllo demaniale a quello comunale fu portato a termine lultimo restauro.
Dalla metà degli anni Ottanta vi furono allestiti mostre e diverse rappresentazioni, ma solo dal 1995 in poi il Teatro Mercadante ha dato il via a stagioni teatrali regolari ospitando spettacoli, progetti di teatro contemporaneo, videorassegne, teatro scuola, e diventando una realtà culturalmente operativa sul territorio cittadino.

Indirizzo
Napoli, Piazza Municipio 1 (di fronte al "Castel Nuovo - Maschio Angioino")

Biglietteria Teatro
Servizio di prenotazione e acquisto biglietti disponibile in Hotel per tutta la Stagione Teatrale.
E' possibile usufruire del servizio anche al momento della prenotazione del soggiorno, prima della data d'arrivo prevista in Hotel; gli ospiti riceveranno i biglietti direttamente alla Reception.

Come arrivare dall'Hotel
Da Piazza Amedeo proseguire con bus n° C25 e scendere a Piazza Municipio: il Teatro Stabile Mercadante si trova di fronte al Castel Nuovo, conosciuto anche come il "Maschio Angioino".


Indietro

Offerte specialiRSS

Dal 01 giugno 2014 al 09 agosto 2014 - A partire da 24.00 Euro

Offerte Last Minute: Speciale del Mese... Sconto 50%

Grazie a questa offerta speciale, se prenoti un soggiorno presso il nostro Hotel con almeno ...


Dal 01 giugno 2014 al 09 agosto 2014

Diventa nostro Fan su Facebook... SBLOCCA la TARIFFA MIGLIORE!

Ti piacerebbe ottenere uno sconto maggiore sulle nostre tariffe?
Clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina ...


Vai alla lista completa

Membro di

nozio